Chrome OS testato in Samsung’s Exynos 5250 ARM, verso una versione mobile?

E’ tutta da discutere la notizia di Chrome OS testato su un chipset Samsung’s Exynos 5250 ARM, nome in codice Daisy.

Il punto di svolta sta nel fatto che Samsung produrrà in massa questi chipset a partire dalla seconda metà del 2012 e sono chip destinati a tablet di alta fascia, questo significa che Chrome arriverà quasi certamente su questa fascia di tablet, così come è ora presente su Android 4.0, ma significa anche che Chrome OS potrebbe entrare nella guerra dei mobile OS, sfidando lo stesso android, o meglio, proponendone un’alternativa con un’esperienza cloud based.

Oppure potremo vedere un’integrazione fra le applicazioni presenti oggi nel webstore e quelle di Google Play, cioè il engozio di chrome potrebbe fondersi con quello di Android che ha già subito la fusione con Music, Book e Movies.

Ricordiamoci anche della Google TV, dove girano le apps per Android, ma non quelle per Chrome OS, un’integrazione per aumentare non solo il numero di applicazioni ma rendere la vita ancora più semplice agli sviluppatori sembra l’unica strada possibile, anche perché sarebbe assurdo osservare una lotta interna fra un emergente Chrome OS e il leader Android.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *