Google prende il volo con Google Flights fra le polemiche

google flights

Google Flights arriva dopo l’acquisizione da parte di Google di ITA software, acquistato nel corso del 2010 da Google per la cifra di 700 milioni di dollari. Il nuovo servizio di big G si occupa di comparare i costi dei voli aerei fra diverse compagine, proponendo quindi diverse soluzioni e permettendo la prenotazione diretta, attraverso una forma di sponsorizzazione o l’acquisto tramite il suo servizio.

Le polemiche arrivano dai competitors, che si vedono danneggiati dal nuovo servizio di google, che mostra nei primi risultati di ricerca il suo servizio, in un settore che vale 110 miliardi di dollari.

Gli altri portali ottengono fino ad un 20% di traffico da parte di google e trovarsi in posizioni inferiori nei risultati significa che questa percentuale è destinata a scendere, così come i loro introiti.

Questo potrebbe essere un segnale di avviso ai diversi portali, che potrebbero cominciare a rinnovare il modo di prenotare online, rendendolo diverso e migliore da quello attuale.

Via

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *