Google+ uno spot televisivo

“Condividere, ma come nella vita reale” è questo il messaggio che google vuole far passare per il suo social network google plus. Ieri, il giorno del ringraziamente in america, è stato trasmesso lo spot che potete vedere qui sotto per promuovere google+ e creare quell’effetto virale che ancora manca.

Infatti la maggioranza degli utenti sono uomini e molti di questi sono appassionati di tecnologia, la parte femminile è di solo 1/3.

La pubblicità è apparsa durante la pausa pubblicitaria di una partita di calcio, per avere un ampio consenso tra le famiglie.

Il filmato punta molto sulle cerchie e la suddivisione che esse creano, dividendo gli amici fra amici di scuola, compaesani, amici e tutte le altre categorie, così come nella vita reale. La seconda parte dello spot mostra gli hangouts, con il videoritrovo fra più persone in tempo reale, infine il video termina puntanto nuovamente sulle cerchie e la facilità di selezionare più amici in un colpo solo.

Il messaggio che vuole dare Google, secondo noi, è mostrare la semplicità con cui si possono oganizzare gli amici, senza doverli modificare uno a uno così come succede sul rivale Facebook.

Vedremo i prossimi dati se segneranno un successo o un fallimento di questo video promozionale.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *