Google Music a breve si acquisteranno i brani

google music

Google Music, che per ora è disponibile solo in versione beta previo invito, si amplierà mettendo a disposizione dei propri utenti la possibilità di acquistare brani in mp3.

Infatti Google sta stringendo accordi con le maggiori major discografiche per la vendita della musica, rendendo il suo servizio Google Music non solo un posto dove salvare i propri brani e riprodurli nel cloud dal computer o anche dal proprio smartphone android, ma un vero e proprio music store.

La sfida che Google si appresta a lanciare è verso Amazon e Apple, la prima forte del Cloud Drive e Cloud Player, arrivata 9in anticipo di 6 mesi rispetto a Google e la seconda per ICloud e il conosciutissimo Itunes.

L’unico blocco per ora sembrano gli accordi con le major discografiche che vogliono essere sicure della tutela dei propri diritti nella rete.

Ovviamente il tutto arriverà quando il servizio sarà testato e pronto per il grande pubblico, quindi fuori dalla versione beta.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *