Il Samsung Galaxy Tab non potrà essere venduto in Europa

brevetto

La Apple è riuscita nel suo intento: eliminare la concorrenza. In Germania il giudice ha appena dichiarato fuori legge il Samsung Galaxy Tab per violazione dei brevetti.

La apple ha giustificato la richiesta con queste parole:

Non può essere una coincidenza che gli ultimi prodotti Samsung assomiglino tutti all’iPhone e all’iPad, dalla forme dell’hardware all’interfaccia utente e addirittura la confezione di vendita. Questo tipo di plagio così evidente è sbagliato e abbiamo intenzione di proteggere la proprietà intellettuale di Apple quando altre compagnie rubano le nostre idee.

Le accuse ovviamente continuano, ma per le prossime quattro settimane non sarà possibile vendere il Samsung Galaxy Tab in Germania. Se la sentenza sarà ancora a favore di Apple in europa il Samsung Galaxy Tab potrebbe essere ritirato.

Le accuse di Apple si basano sul design, troppo simile, oltre alla confezione troppo uguale e anche l’interfaccia utente.

Gli utenti più attenti hanno sottolineato che ios 5 ha introdotto widget,banda scorrimento per le funzioni veloci proprio come Android.

Le battaglie legali continueranno sempre a discapito dell’utente. Causa che ricorda molto la vicenda di Google e lo sfogo per le troppe cause in corso.

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica di Trieste. Sono appassionato di informatica. Conosco vari linguaggi fra cui C#, vb.net, vb6, java, php, asp, ...

One thought on “Il Samsung Galaxy Tab non potrà essere venduto in Europa

  1. Bastardi!!! (-:
    Vi racconto una storiella:
    Tre ingegneri della Apple e 3 ingegneri di BigG si incontrano alla stazione mentre stanno per recarsi ad un importante avvenimento informatico. Gli ingegneri Google comprano un biglietto ciascuno e, con grande sorpresa, notano che gli altri ne comprano uno solo in tre. Stupiti, chiedono spiegazione ai colleghi che si mettono a ridere e dicono: “Vedrete…”.
    Durante il viaggio, il controllore entra nella carrozza e, immediatamente gli ingegneri Apple corrono alla toilette e si chiudono dentro. Gli ingegneri Microsoft osservano stupefatti la manovra poi, dopo essersi fatti controllare i biglietti, vedono il controllore bussare alla porta della toilette annunciando “Biglietti, prego!” Una voce dall’interno risponde: “Ecco!” un biglietto scivola da sotto la porta, il controllore lo verifica e se ne va.
    Gli ingegneri Microsoft sono molto impressionati dalla tecnica dei colleghi Apple. Al ritorno i sei si incontrano alla stazione, quelli della Apple comprano il solito biglietto, mentre quelli di Google non ne comprano nessuno. Fanno notare la cosa ai colleghi che rispondono “Vedrete!”
    Durante il viaggio all’avvicinarsi del controllore gli ingegneri Apple, corrono al bagno. Appena si sono chiusi dentro un ingegnere google, bussa alla porta della toilette e dice “Biglietti, prego!”, si appropria del bigliètto passato sotto la porta, e raggiunge di corsa i suoi colleghi nell’altra toilette.
    Morale: Google non copia solo le idee degli altri, le migliora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *