Google punta sul riconoscimento facciale

Pittpatt

PittPatt è un’azienda che si occupa del riconoscimento facciale, cioè tramite una fotografia è in grado di riconoscere le persone presenti in essa.

Google ha sempre detto di essere interessata a questa tecnologia, ma non ha ancora fatto passi avanti per questioni legate alla privacy e perché non è stato trovato ancora un vero utilizzo che possa portare vantaggi alla società.

Gli usi di questa tecnologia potrebbero rilevarsi utili per accedere alle informazioni o alle nostre email con il riconoscimento facciale, senza dover usare la password.

I vantaggi sono evidenti per entrambe le società, Google acquisisce una società che da anni si occupa di questa tecnologia e che ha sviluppato già dei programmi e PitttPatt avrà dal canto suo più possibilità di crescita, date le finanze di Google e il potere nel settore.

Non si sa quanto sia costata l’operazione o altri dettagli tecnici.

Via

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *