Google contro i link innaturali

google_webmasters_tool

Arrivano tempi duri per i furbetti del web, o finti esperti seo che acquistano centinaia di link da siti con pagerank alto solo per cercare di migliorare il posizionamento del proprio sito, infatti Google ha cominciato a rastrellare il web per invitare i webmasters ad eliminare tali link innaturali.

Google ora invia email per invitare i webmasters a rimuovere questi link innaturali, una volta fatto basterà ricollegarsi agli strumenti di Google e riverificare il sito per essere di nuovo in regola ed evitare il ban o una penalizzazione dal motore.

La pratica è molto diffusa, ma molte volte è fatta male. Prima di tutto i link devono essere a tema, inutile avere un sito che parla di tecnologia e un altro che parla di politica, sono due argomenti diversi. Un altra regola è quella di limitare il numero di link. 1,2, o 5 possono andare bene, ma se cominciano ad essere troppi, ad esempio 10 o di più potrebbero portare alla penalizzazione. Meglio pochi ma buoni quindi.

Via

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica di Trieste. Sono appassionato di informatica. Conosco vari linguaggi fra cui C#, vb.net, vb6, java, php, asp, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *