Gmail, Google e la sicurezza: come mantenere sicuri i propri dati

Oggi Google ha postato un interessante post riguardo la sicurezza dei propri account Gmail. In questo post Google afferma che malintenzionati erano riusciti a impossessarsi della password di alcuni utenti ed impostare un inoltro di email, tramite delle tecniche di phishing.

Questi account erano di persone come rappresentanti del Governo Americano, attivisti politici cinesi, militari, giornalisti e rappresentanti asiatici.

Google tende a sottolineare che il problema non risiede nei loro server o in una loro falla di sicurezza, ha ovviamente avvisato i diretti interessati e le autorità competenti, google ha anche spiegato come rendere più sicuro il proprio account.

C’è la possibilità di attivare la verifica in 2 passaggi, tramite il proprio numero di cellulare.

Come sempre è raccomandato l’utilizzo di una password sicura, cioè lunga e complessa che contenga lettere, minuscole, maiuscole, numeri e caratteri speciali.

Un’altra raccomandazione è nota, controllare sempre di trovarsi nel dominio www.google.com.

Controllare che nelle impostazioni di Gmail nella tab “forwarding and imap/pop” che non ci siano indirizzi email non aggiunti da noi.

Stare motlo attenti ai messaggi segnalati in rosso, in quanto molto probabilmente sono tentativi di phishing.

Un’altro consiglio è di passare a chrome, che dati i risultati positivi in termini di sicurezza di sicuro sarà utile.

Come sempre Google ci tiene alla sicurezza di tutti i suoi utenti, e mi sa che possiamo dormire sonni tranquilli.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *