Google Apps, ecco come possono aiutare Chrome OS e far vendere più chromebook

Google lo sa, Google Chrome OS, per ora, non può essere per tutti gli utenti, ma solo per una porzione degli stessi, che vivono interamente online.

A vendere i Chromebooks e ad aiutare l’espansione di Chrome OS potrebbe essere google Apps, la suite di Google, che comprende gmail, calendar e google documents, a soli 50€ all’anno per utente.

Questo perché sono già molti gli utenti che utilizzando google apps e sono già presenti aziende che rivendono google apps con assistenza ed un servizio di migrazione.

Pichai è sicuro che Chrome OS sia un ottimo dispositivo per i consumatori e che avrà successo.

Pensiamoci, cosa facciamo maggiormente su un computer? Navighiamo in internet e scriviamo documenti, ed è quello che google Chrome OS ci vuole offrire, solo ad un prezzo ridotto e in modo diverso, rendendo disponibile il nostro lavoro sempre ed ovunque. Inoltre costa solo 20 $ per gli studenti e 28 per le aziende.

Per le aziende la situazione è diversa, solitamente è una la persona che decide che hardware e che software comprare, solitamente è compito suo limitare gli utenti, con Chrome OS questo è più facile, le applicazioni sono web apps e non c’è alcun rischio ad usarle.

I chromebook stanno dimostrando quanto possono essere veramente utili ed economici per tutti,  la domanda ora è spenderesti 500€ per un chromebook o per un ipad?

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

3 thoughts on “Google Apps, ecco come possono aiutare Chrome OS e far vendere più chromebook

  1. Finitela di paragonare un tablet a un PC, diamine! Perchè non fate un paragone un Notebook con i3-i5 anche a 500€ con il Chromium OS?

    Naturalmente l’iPad da fastidio a molti…

    1. O_o in questo articolo non si parla di tablet… l’iPad non è scomodo visto che i risultati di vendita non sono stati così alti come ci si aspettava. Forse in futuro vedremo chrome os sui tablet, ma per il momento Google si accontenta di Android, e la sua bella fetta di mercato l’ha presa. Per il 2015 si prevede una forte perdita ai danni proprio di Apple e Symbian..

      Alcuni paragoni sono stati fatti, non tanto sul prezzo dell’hardware, ma sul prezzo dei software che ci devi accompagnare.

    2. I Chromebook non possono avere paragoni, sono diversi rispetto ad altri dispositivi, non hanno concorrenti, si può solo valutare pro e contro con altri dispositivi, in ogni caso la domanda era preferite un dispositivo come l’ipad o un chromebook, cioè un dispositivo che si usa offline o uno cloud. Se avete 500$ cosa prendereste?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *