Kaspersky su Android: Come Windows.

Kaspersky, nel suo rapporto annuale, mette in evidenza come siano aumentate le minacce per dispositivi mobile, come Android, in cui sono stati trovati più di 50 Trojan. Questi trojan possono prendere il controllo del terminale e modificare a piacimento qualunque cosa vogliano, effettuando operazioni a pagamento, anche di pochi centesimi o inviando i nostri dati e le nostre abitudini a persone esterne, che potrebbero usarli addirittura contro di noi.

L’azienda paragona Android a Windows: una vasta diffusione in scala mondiale ( Tablet e Smartphone con Android sono fra i più usati) con aggiornamenti non troppo frequenti, che portano solo a problemi di sicurezza, come ne abbiamo già parlato qui.

Gli utenti vogliono sicurezza, tutti vorrebbero un software con continui aggiornamenti che ci faccia stare tranquilli.

Sarà proprio così? Android cambierà il suo modo di fare, proprio in questo periodo dove la sua sicurezza è messa sempre sotto accusa?

Una cosa è certa, sicuramente ci sarà qualche hacker, che starà già organizzando un piano per bucare i sistemi di casa Google.  Riusciranno? O Google sarà pronta ad anticiparli con aggiornamenti mirati alla sicurezza? Google riuscirà a portare la sicurezza anche nei dispositivi più datati? Ad esempio quelli con Eclair o Froyo?

Lasciamo che il tempo dia una risposta a questa domanda, sperando sia positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *