Google: gli altri sistemi operativi torturano gli utenti

sergey-brin-and-larry-page

Sergey Brin, co-fondatore di Google, ha dichiarato che gli altri sistemi operativi torturano gli utenti. Secondo lui infatti windows è troppo complicato per un utente alle prime armi, che si trova in difficoltà davanti all’enormità di scelte che deve fare.

Le parole riportate da neowin, dette dal co-fondatore di Google sono:

I don’t think there’s anything inherently wrong with Windows … Windows 7 has some great security features. With Microsoft, and other operating system vendors, I think the complexity of managing your computer is really torturing users … It’s torturing everyone in this room. It’s a flawed model fundamentally.

Tutte queste procedure secondo Sergey Brin torturerebbero l’utente normale, che non saprebbe quale scelta fare. Chrome OS invece sarebbe molto più facile da configurare, basta infatti inserire la password del wifi e il proprio nome utente e si è già pronti ad usarlo.

Windows risulterebbe più complicato già all’avvio, l’utente deve infatti compiere la scelta sul firewall, e molto probabilmente non sa neppure cos’è.

In rete si è già scatenata una piccola disputa su queste parole, infatti secondo molti utenti non sarebbe così complicato Windows.

L‘aggiornamento di Chrome OS è automatico e risulta molto più semplice di quello  di Windows, dove un utente oltre ad aggiornare il sistema operativo deve aggiornare anche i software di terze parti. In Chrome OS tutto questo viene fatto in automatico e con maggior semplicità.

Insomma, secondo Sergey Brin,anche mia nonna riuscirebbe ad usare Chrome OS da sola, senza bisogno di aiuto.

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica di Trieste. Sono appassionato di informatica. Conosco vari linguaggi fra cui C#, vb.net, vb6, java, php, asp, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *