Lamiaimpresaonline: Assoprovider contesta Google

Già l’avevamo previsto e così succederà: assoprovider contesta google e il suo servizio lamiaimpresaonline che permette di creare siti web completamente gratis.

Assoprovider contesta la posizione dominante di Google e il fatto, che essendo il motore di ricerca più utilizzato possa garantire senza troppi problemi la visibilità.

Assoprovider sostiene che un sito web debba essere personalizzato per ogni azienda in modo che la rappresenti, alludendo alla possibilità della “disintegrazione” della creatività italiana con un prodotto “scadente”.

“Google agisce da monopolista arrogante” continuano “auspicando la nascita e la crescita di altri motori di ricerca”.

La discussione era già iniziata nell’altro post, consideriamo che basta cercare in internet “siti web gratis” per trovare molti servizi che offrono siti web “scadenti” e che sono presenti già da molti anni CMS semplici da usare per tutti come Joomla o WordPress e le web agency non sono mai andate in crisi, nonostante la presenza nel mercato di questi servizi, anzi sono cresciute nel tempo, secondo voi è un problema? O potrebbe essere un vantaggio?

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *