Google Video chiude

Il 29 Aprile Google Video non consentirà più di visionare i video caricati e li eliminerà dal proprio archivio.

Google Video, il noto servizio made in Google per condividere i propri video chiuderà a partire dal prossimo mese ed invita tutti i suoi utenti a scaricare i video per poi farne l’upload nuovamente su YouTube, servizio in cui Google ha recentemente investito 100 milioni.

Per l’occasione è stato aggiunto il pulsante scarica video accanto ai propri video e non c’è alcun modo per compiere questa operazione in automatico.

La scelta di Google è concentrare i propri sforzi in un’unica piattaforma di condivisione dei video ed ha scelto, ovviamente, la più usata dagli utenti.

Agli utenti è stata inviata una mail in cui si indica che il 29 Aprile non sarà più possibile visionare i video e che il 13 Maggio verranno cancellati e non sarà più possibile scaricarli.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

One thought on “Google Video chiude

  1. ha fatto anche bene tutto sommato, alla fine era solo un altro punto su cui si aggrappavano gli avversari per accusarlo di abuso di posizione dominante.

    Il servizio era poi usato da pochissime persone rispetto a youtube, quindi va bene così

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *