Google Books fermato dalla burocrazia

google-books

A New York la corte federale ha detto no all’accordo tra Google e editori e autori, che avrebbe portato alla creazione della grande libreria online, Google Books. Ci sono ancora problemi di copyright e antitrust, per cui le parti si devono risedere ai tavoli e tornare al lavoro.

Con questo accordo Google otterrebbe un monopolio di fatto e sarebbe contro la legislatura americana che impedisce il monopolio di fatto. Infatti nessuna altra società potrebbe creare una struttura uguale a questa visto che l’accordo è esclusivo.

L’accordo trattato per due anni e che vale 125 milioni di euro per la grande libreria online, Google Books, è quindi stato inutile, adesso si aprono due possibilità, o una nuova battaglia legale o un adeguamento con la legge vigente.

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica di Trieste. Sono appassionato di informatica. Conosco vari linguaggi fra cui C#, vb.net, vb6, java, php, asp, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *