Google accusa la Cina di bloccare GMail

google-china

Google punta il dito contro il governo cinese accusandolo di bloccare e Gmail e Personal Finder, il tool creato da Google per aiutare il ritrovamento delle persone scomparse dopo il terremoto in Giappone.

Gli utenti cinesi sono in grado di effettuare il log-in per connettersi ai propri accounts, ma poi non sono in grado di inviare e-mail o accedere alla rubrica indirizzi.

Anche Personal Finder si trova di fronte a problemi, infatti alcune parole come democrazia risultano sotto censura dal governo cinese.

La Cina afferma che queste accuse sono infondate e che i disservizi dipendono dai server di Google e non dalla censusa cinese.

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica di Trieste. Sono appassionato di informatica. Conosco vari linguaggi fra cui C#, vb.net, vb6, java, php, asp, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *