Assange è libero: “LA GIUSTIZIA NON E’ ANCORA MORTA”

“LA GIUSTIZIA NON E’ ANCORA MORTA” Le parole di Julian Assange, fondatore del celeberrimo Wikileaks, liberato oggi su cauzione.

Mentre i mirror raggiungono quasi il numero 2200 Julian Assange viene liberato dall’alta corte di giustizie Inglese, grazie ai suoi sostenitori che hanno raccolto i soldi per la cauzione in contanti.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

One thought on “Assange è libero: “LA GIUSTIZIA NON E’ ANCORA MORTA”

  1. E’ una vergogna : 5 giorni prima che dicessero che le donnette “violentate” erano collegati a servizi segreti usa : io già lo pensavo “molto seriamente”.

    Pur di coprirsi il sederone non sanno più cosa fare : complimenti alla moglie di Clintonn .. stranamente (Nato + diamanti in sud-africa + fomentazione guerre tribali, ecc. ) una di quelle figure che “più si sono cagate addosso dalla paura” facendo in risposta CONVEGNI DELIRANTI E INFUOCATAMENTE CENSORI contro wikileaks.

    Non ci credo che la giustizia non è ancora morta : la giustizia è morta da sempre, e precisamente da quando sul pianeta terra è apparso un piccolo, ma ben stronzo esserino : L’essere Umano.

    Non il più forte ma sicuramente il più infido e insidioso sul pianeta, detto animale superò le bestie di qualsiasi genere et misura …salvo qualche piccola ecezzione (che cmq conferma la regola).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *