Wikileaks: bloccato pure l’account paypal

Il server (Amazon), i DNS (EveryDns) e ora pure il supporto finanziario, a wikileaks è stato bloccato anche l’account paypal a causa di un uso scorretto:

“PayPal has permanently restricted the account used by WikiLeaks due to a violation of the PayPal Acceptable Use Policy, which states that our payment service cannot be used for any activities that encourage, promote, facilitate or instruct others to engage in illegal activity,” reads a statement on PayPal’s website. “We’ve notified the account holder of this action.”

Per wikileaks non c’è proprio pace, wikileaks non rimane comunque senza supporto finanziario in quanto sono disponibili altri mezzi per il finanziamento.

Via

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *