I colleghi approvano il licenziamento del “chiaccherone”

La notizia del bonus di 1000€ divulgata da un dipendente di Google non è piaciuta all’azienda che lo ha licenziato dove aver scoperto che era opera sua; non è piaciuta nemmeno dai colleghi che infatti approvano la scelta dell’azienda.

Essi dicono che il collega “chiaccherone” li avrebbe messi in pericolo, il bonus infatti era stato dato in contanti il giorno stesso e, con la fuga della notizia, avrebbe potuto attirare l’attenzione di malviventi, intenzionati a rubare questa bella cifra ai dipendenti mentre andavano a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *