Gmail non Carica

Può succedere che aprendo Gmail, la posta elettronica di Google, questa non si carichi.

Non ti preoccupare, le tue email non sono assolutamente andate perse e potrai tornare ad accedere a gmail in maniera semplice e veloce.

Come prima cosa assicurati di usare un browser compatibile, come le ultime versioni di Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Il secondo passo è controllare le estensioni di Chrome. Alcune di queste possono compromettere il corretto funzionamento di alcuni siti internet. Per farlo il modo più rapido è disattivarle facendo click destro su di esse. In alternativa puoi accedere da anonimo usando CTRL+SHIFT+N per aprire una nuova finestra di Chrome in anonimo.

Se ancora Gmail non carica potresti cancellare la cache e i cookie.

Per svuotare la cache di Google segui questi passaggi:

  • Apri Chrome.
  • Clicca sul Menu in alto a destra, quello con le tre linee.
  • Clicca su Altri strumenti > Cancella dati di navigazione.
  • Scegli alla voce come “periodo di tempo” tutto, così cancellerai tutta la cache e non solo una parte
  • Fra i tipi da rimuovere seleziona cookie e file memorizzati nella cache
  • il passaggio finale: clicca su cancella navigazione

A questo punto Gmail dovrebbe caricarsi, se così non succede chiudi chrome e prova a riaprirlo.

Qualora Gmail non si caricasse ancora esegui i passaggi precedenti e al punto quattro metti la spunta a tutte le voci presenti.

L’alternativa è scegliere l’opzione posta in basso a destra di Gmail “carica HTML di base”, così sei sicuro che carichi rapidamente le tue email. In questo modo caricherai Gmail nella sua versione più semplice e rapida, limitando al massimo i problemi che può dare. Ovviamente non avrai tutte le funzionalità della versione completa ma potrai comunque leggere e scrivere la posta elettronica.

Se ancora Gmail si rifiuta di funzionare, quindi Gmail non funziona, prova a reinstallare chrome o ad aprirla su un altro browser. Puoi sempre usare Gmail anche da cellulare installando l’app di gmail o quella di inbox, oppure usare la versione web.

Se invece non hai ricevuto un’email allora gmail sta funzionando perfettamente ma forse ci sono altri problemi:

  • prova a controllare nella cartella spam
  • controlla nel cestino, magari l’hai eliminata per sbaglio
  • chiedi alla persona che dice di aver inviato tale email di controllare che il destinatario sia corretto
  • chiedi al mittente se ha ricevuto messaggi di errore

la risposta ad uno dei punti qui sopra dovrebbe aiutarti a risolvere il problema di Gmail che non funziona.

Gmail è senza ombra di dubbio uno dei migliori sistemi di posta al mondo, ogni tanto qualche problemino può anche averlo 🙂

Altre soluzioni se Gmail non funziona

Qualora queste soluzioni non funzionassero ancora puoi provare a chiudere e riaprire Chrome oppure a riavviare il PC.

Una soluzione certamente più rapida è quella di ricaricare la pagina, premendo CTRL+R oppure il tasto F5. In questo modo chiederemo al nostro browser di inviarci nuovamente tutti i file della pagina, quindi qualora si fosse corrotto o rovinato un file durante il download, questo verrebbe scaricato nuovamente e quindi Gmail si potrà caricare in tutta tranquillità.

Se ancora adesso Gmail non dovesse funzionare prova a controllare se nell’app status dashboard di Google ci sono problemi ai loro servizi ed eventualmente chiedi a qualche tuo amico, forse Gmail ha qualche problema e proprio non funziona.

Le alternative a Gmail: Inbox

Se non ti piace l’interfaccia di Gmail puoi sempre usare Inbox, le stesse email organizzate in modo completamente diverso.

Infatti Inbox by Gmail presenta un’interfaccia in material design completamente rinnovata non solo nell’aspetto ma anche nelle funzionalità.

Una volta che hai letto un’email puoi segnarla come completata che equivale a metterla in archivio. I tuoi viaggi verranno raggruppati e potrai vedere le informazioni essenziali come il numero del volo all’istante. Se Gmail non funziona questa può rappresentare un’ottima alternativa.

GMail non carica allegati

Uno dei problemi comuni è il caricamento di allegati di Gmail che non funziona, in particolare se usato con un client come Microsoft Outlook, Apple Mail o Thunderbird, anche quando non si è connessi ad internet ma offline.

Se gmail non carica gli allegati:

  • Per utilizzare questi sistemi si usano le connessioni POP o IMAP ed è gratuito per tutti gli utenti di Gmail. Controlla accuratamente i dati inseriti e prova a controllare di essere connesso a internet.
  • Prova ad inviare gli allegati dal browser, meglio se Chrome
  • prova a controllare se gli allegati siano di dimensione ed estensioni allegati, quindi non inviare file .exe o virus. Inoltre non inviare file da 100mb, usa servizi come wetransfer per grossi file oppure direttamente da Google Drive, che è anche integrato
  • prova a reinstallare il tuo client di posta, potrebbero esserci dei problemi con esso

altri problemi potrebbero essere dati dalla connessione ad internet o dal modem, prova quindi a connetterti ad una rete diversa ed effettuare nuovamente le prove

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *