Batteria esterna smartphone

batteria-esterna

Cosa fare quando sei in giro e lo smartphone è quasi scarico? Con una batteria esterna per smartphone potresti risolvere in modo molto facile il problema.

Infatti esistono delle piccole batterie che attaccate ai moderni smartphone offrono della carica extra, normalmente fino al 50% della durata complessiva dello smartphone stesso, ma questo varia da modello a modello.

Questa esigenza può succedere per moltissimi motivi, a volte lo smartphone è abbastanza vecchio e non si riesce con facilità ad arrivare a fine giornata, altre volte invece si usa troppo il dispositivo o si ha la necessità di utilizzarlo con opzioni e configurazioni che ne consumano in modo anomalo la batteria, come può essere il GPS o tenere sempre attivo il navigatore satellitare.

In tutti questi casi una batteria esterna smartphone può veramente esserci di aiuto.

Queste batterie sono batterie portatili e non occupano molto spazio, consentono di salvare la vita al proprio smartphone semplicemente con un cavetto ed avendole in tasca.

Un altro caso di necessità è per chi fa trekking o attività all’aperto, magari si usa il cellulare per tracciare il percorso con i sensori attivi ed ecco che la sera lo si ritrova scarico, quando si deve ritornare a casa.

Oppure non hai a disposizione una presa di corrente perché hai viaggiato tutto il giorno e poi devi uscire a cena, fortunatamente con queste batterie esterne per smartphone il problema non esiste più.

Le batterie sono differenziate soprattutto per la durata e la potenza che esse possono offrire a tutti i cellulari.

Un iphone 6 ha, per esempio, delle esigenze assai diverse rispetto ad un samsung di fascia bassa.

La prima cosa da valutare è la tipologia di cavo di collegamento. Se tutti gli smartphone moderni hanno la ricarica tramite la classica porta usb 1.1, l’iphone ha delle esigenze particolari tutte sue, un proprio cavo unico e particolare, quindi è chiaro che quello che va bene per la maggioranza non va bene per i melafonini.

Altra constatazione da fare è che i cellulari di fascia bassa solitamente richiedono batterie esterne meno potenti, perché le risorse richieste per funzionare sono minori, mentre gli smartphone di fascia alta è più costosi richiedono caricabatterie esterni molto più potenti per permettere una carica adeguata al loro pieno funzionamento. Sottolineiamo che il costo non sarà di certo enorme per acquistare questi prodotti, con 15-20€ dovremo cavarcela, anche se prodotti più longevi e di qualità maggiore costano di più.

Tutto dipende dalle nostre esigenze.

Semplicemente sta a te scegliere la batteria più adatta alle tue esigenze, clicca qui per vederle tutte.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *