Chrome bloccherà le estensioni non ufficiali che non prevengono dal webstore

chrome-web-store

Da gennaio entrano in vigore le nuove norme, questo significa che non sarà più possibile installare le estensioni da parti terze e sarà necessario passare per il Chrome Web Store.

Per gli utenti cambierà ben poco, infatti la stragrande maggioranza delle estensioni sono disponibili sul Web Store e solo una minima parte è distribuita fuori e per lo più sono estensioni non proprio a norma.

Per gli sviluppatori l’invito è di caricare le estensioni sullo store di Google per Chrome e, nel caso volessero continuare a distribuirle dal proprio sito, non dovranno far altro che seguire queste linee guida.

Questa modifica è stata fatta per evitare che applicazioni o software di terze parti installassero estensioni non volute, infatti sono moltissimi gli utenti che si lamentano di pubblicità o home page cambiata a causa di estensioni non autorizzate installate.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *