webp

WebP, la trasparenza è per tutti

webp

WebP è il formato per le immagini inventato da Google, che dovrebbe sostituire i formati fino ad oggi noti e largamente utilizzati.

Infatti permette l’utilizzo delle animazioni come il formato gif, la trasparenza, recentemente acquisita per tutti, come il png e una compressione elevata come quella offerta dal formato jpg.

Anzi, secondo alcuni test e confronti il nuovo formato creato da Google consentirebbe di risparmiare ancora più memoria.

Questa corsa per cercare di risparmiare spazio è fortemente cercata da Google, che ha prima introdotto caffeine, per premiare i siti web più veloci, poi ha cercato di ridurre sempre di più le risorse richieste.

Questo perché i server e lo spazio per salvare tutte queste immagini ha un costo elevato, così come lo è elaborarle o mandare un bot in giro per il web a indicizzarle.

L’unico ostacolo per adottare questa nuova tecnologia sta nell’adozione globale, quindi i più noti e utilizzati programmi di photo editing, come gimp e photoshop dovranno permettere l’esportazione di questo nuovo formato.

L’utente, dall’altra parte, dovrà abituarsi ad esportare le proprie immagini con questa estensione.

Attualmente questo formato viene letto senza problemi dal browser chrome, che è in grado di visualizzare le immagini.

Ce la farà Google a far adottare questo nuovo formato a tutti?

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *