robert moog

Robert Moog, il doodle che suona rende open il codice sorgente

robert moog

Ve lo ricordate il doodle di Robert Moog? Il doodle che funziona come un sintetizzatore realizzato con le nuove tecnologie offerte dall’html5. Adesso il suo codice sorgente è disponibile per tutti.

Il doodle, che ha riscosso un buon successo, rende il suo codice liberamente scaricabile da chiunque, permettendone quindi lo studio a chiunque sia interessato.

Le funzionalità principali del doodle sono relative all’audio e alla sua gestione e riproduzione.

Il codice Javascript che è stato scritto utilizza in minima parte la libreria Closure, sempre realizzata da Google, ed utilizza, invece, per intero il suo compilatore.

Il codice rilasciato potrebbe essere migliorato in alcune sue parti, dato che le api relative all’audio hanno subito molti cambiamenti dall’inizio.

Potete trovare il codice sorgente e scaricare il google da qui.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

One thought on “Robert Moog, il doodle che suona rende open il codice sorgente

  1. Se Pixmania vende solo i Chromebook versione-2011 (2 GB-Ram/Intel Athom)e se Mediaworld nel suo sito non li fa nemmeno vedere, come posso acquistare un Chromebook in versione italiana? Ma esiste o non esiste ancora la commercializzazione in Italia del nuovo Chromebook Samsung series 5 550 con 4 GB-Ram e processore Intel Celeron? Vi chiedo di darmi una risposta definitiva. Da quando il PC è uscito in USA e in UK (inizio giugno/2012) non se ne sa più nulla. Grazie. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *