web lab

La magia del web con “Web Lab”

Quando il futuro e la fantascienza incontrano il web il binomio è perfetto.

Se ci metti il team di Google e il browser più usato al mondo Chrome il lavoro che ne esce il risultato sarà certamente eccellente.

Stiamo parlando di Web Lab, la magia del web nella vita reale, con 5 esperimenti che vedono protagonista Chrome nel museo delle scienze.

web lab

WebGl e Web Socket sono alla base di questa nuova realizzazione. Il primo lo conosciamo bene, permette di realizzare oggetti e grafiche in 3d da mostrare sul browser. Tramite questa tecnica sono stati realizzati giochi, film e animazioni interattive.

I Web Socket sono un po’ nuovi, ma per chi è del settore e conosce i socket il discorso è diverso. Tramite i Web Socket possiamo mettere in comunicazione 2 postazioni a distanza in tempo reale, nativamente grazie al browser, ed è questa la novità.

Tra le applicazioni realizzabile tramite questa tecnica la chat vocale instantena è una di quelle.

Gli esperimenti, come abbiamo già detto, sono 5:

  1. Orchestra (suono)
  2. Teleport (teletrasporto)
  3. Sketchbot (pittura tramite robot)
  4. Data tracker (da dove ti colleghi?)
  5. Lab tab explorer (esplora!)

Web Lab si propone come la prima mostra in assoluto interattiva e globale.

Un’esperienza da non perdere nel modo più assoluto.

Un’altra particolarità della mostra sta nella possibilità di vederla da casa o di persona, recandovi fisicamente a vederla, non dimenticatevi che si tratta di un esperimento.

5 esperimenti, da vedere, con i macchinari in movimento mossi dal web per il web e per il futuro.

Vi lascio con il video di presentazione dell’esperimento.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *