Chrome 22, le web apps funzioneranno separatamente

Una nuova funzionalità vedrà la luce con Chrome 22 con giovamento per gli utenti desktop, ma in modo particolare per gli utenti di Chrome OS.

Nella versione 22 di Chrome le web apps funzioneranno separatamente rispetto al browser, questo significa che sarà possibile lanciare un’applicazione senza aprire il browser.

Alcuni anni fa Firefox ha adottato questa soluzione, ma probabilmente i tempi non erano maturi, oggi ci sta provando con la versione mobile, ma non abbiamo ancora visto nulla.

L’utente lancerà l’app, sempre basata su javascript, html e css, e vedrà l’app funzionare normalmente, in una modalità stand alone, ma in realtà il browser non è in funzione.

Chrome OS ne trarrebbe un enorme beneficio, principalmente perché è possibile ridimensionare o spostare le finestre e queste applicazioni ne consentirebbero l’uso in maniera efficace. Con uno shortcut sul desktop potremo aprire un gioco basato sul browser ma che funziona senza il browser, con prestazioni ancora migliori.

Probabilmente i permessi saranno richiesti dalla stessa app, e funzioneranno un po’ come funziona android. Cioè vengono richiesti i permessi prima dell’installazione e l’applicazione potrà poi compiere liberamente tutte le azioni per cui è stata autorizzata. un metodo standard che garantisce una certa sicurezza, specialmente adesso che le applicazioni saranno controllate.

Questa novità non avviene automaticamente, ma è necessario un lavoro da parte del programmatore. Con molta probabilità vedremo passare del tempo prima di vedere implementata questa caratteristica da qualche applicazione, ma qualcuno potrebbe decidere di puntare su Chrome Os per ritagliarsi il proprio spazio.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *