Chrome abbandona Mac 10.5

“Sempre nuovo”, è una delle frasi che identifica Chrome OS, in uno dei numerosi spot di Google, ma è anche il motto dello stesso Chrome.

Se infatti Chrome è sempre nuovo, in quanto si aggiorna da solo, lo devono essere anche i sistemi operativi, o comunque è meglio aggiornarli. Così è meglio per il mac, in quanto Chrome abbandona la versione 10.5 di Mac OS X.

Infatti per far funzionare le ultime versione di Chrome è necessario Mac OS X 10.6 o versioni successive. Dobbiamo considerare che la versione in sviluppo è la 10.8.

Questa politica ci sembra molto simile a quella adottata per i browser, infatti google supporta a pieno le ultime 2 versioni dei browser più popolari, esattamente come sta facendo con i Mac.

Sappiamo bene che Chrome su Mac ha sempre avuto qualche piccolo problema, forse questo taglio vuole risolvere quelle incompatibilità con le vecchie versioni che causavano problemi di stabilità.

Ormai i tempi stanno  cambiando ed è necessario rimanere aggiornati.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *