Chrome OS con Wayland

Chrome OS, e più precisamente Chromium OS, la versione open source di Chrome, incontra Wayland, il protocollo per display server open source.

Wayland si presenta molto veloce e sarà supportato dalle maggiori distribuzioni basate su linux.

Questo supporto migliora decisamente le prestazioni di Chrome OS, rendendo quindi i chromebook più veloci. Un’eventuale supporto ufficiale e l’implementazione delle modifiche nelle versioni di Chrome Os per le vecchie generazioni di Chromebook potrebbero rendere questo portatile più scattante, risolvendo quindi quello che era stato il principale problema di questa prima generazione.

Lo sviluppatore di Intel, Yan Wang, ha annunciato che il supporto è ora completo, non resta che fissare gli ultimi bug e problemi, ma il progetto è pronto al rilascio finale. Speriamo, quindi, a questo punto in une release ufficiale, che aggiorni i chromebook.

La leggerezza permetterà anche di ridurre l’hardware necessario, specialmente per quanto riguarda la grafica e quindi ad un’ulteriore riduzione dei prezzi, per la gioia dei più.

Come sempre restiamo in attesa di aggiornamenti.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

One thought on “Chrome OS con Wayland

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *