alan turing

Alan Turing: 100 anni fa

alan turing

100 anni fa, il 23 giugno 1912 nasceva Alan Turing, quello grazie al quale potete leggere questa notizia.

Alan Turing è infatti considerato un pioniere dell’informatica, matematico e logico è morto suicida nel 1954, a 21 anni, con una mela avvelenata da cianuro, ispirandosi alla fiaba di Biancaneve.

Famosa è la macchina di Alan Turing, che ha formalizzato ciò che era concepito come algoritmo, dando quindi il via all’informatica moderna, che possiamo dire, si basa ancora su quel concetto.

Turing ha lavorato anche come crittografo durante la seconda guerra mondiale, per poi essere inviato a Londra per progettare il primo modello di computer, scartato per i costi troppo elevati.

Il Test di Turing è un’altro concetto su cui si basa lo studio dell’intelligenza artificiale, il test permette di determinare se una macchina sia pensante o meno. Cioè quando non è possibile differenziare le risposte della macchina da quelle dell’uomo allora la macchina è pensante e può dire di aver superato il test.

Passando al logo di oggi, possiamo affermare che è uno dei migliori realizzati da Google, completamente animato permette di giocare con il concetto della macchina di Alan Turing, cercando, attraverso il cambio dei valori, di ottenere la combinazione mostrata di sopra.

I livelli sono 6, di difficoltà crescente, seguendo il percorso dovremo ottenere la combinazione mostrata, dimostrando le nostre abilità.

Una volta terminati tutti i livelli si attiverà una combinazione automatica che manderà in loop – cioè in un ciclo infinito – la combinazione.

Il doodle presenta nella parte alta la combinazione da cambiare, più in basso abbiamo il percorso da completare che cambierà la combinazione ed in alto a destra il codice da ottenere, passando sopra con il mouse potremo andare al link che ci manda alla ricerca di Alan Turing.

I colori sono sul marrone e sul giallo, facendo apparire l’intero meccanismo, non qualcosa di elettronico, ma qualcosa di antico, come scritto su carta.

Il logo è in alto a sinistra, inizialmente di colore bianco. Le scritte si coloreranno con i classici colori di Google man mano che completiamo i livelli.

All’interno della ricerca, nel logo in alto a sinistra viene ripresa la parte del “gioco” principale, ma viene presentata la scritta Google colorata.

Possiamo solo ringraziare Alan Turing per tutto quello che ha fatto e festeggiare i suoi 100 anni dalla nascita.

alessio

Sono un giovane web designer con la passione per il blogging e la tecnologia in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *